Archive for category: risarcimento danni

Danno per diniego illegittimo di autorizzazione paesaggistica e ritardo

23 set
23 settembre 2016

Una sentenza del TAR condanna il Ministero per i Beni e le Attività culturali  a pagare l’importo di 400.000 euro per il risarcimento del danno ingiusto subito da una società a seguito di illegittima attività provvedimentale, consistita nell’adozione di reiterati provvedimenti di diniego di autorizzazioni paesaggistiche, tutti annullati, nonché del danno da ritardo, per aver l’amministrazione intimata […]

Risarcimento danni per il periodo di occupazione sine titulo e applicazione dell’art. 42 bis del DPR n. 321 del 2001

22 set
22 settembre 2016

Una sentenza del TAR Veneto si occupa del risarcimento dei danni nel caso di occupazione d’urgenza in relazione alla possibilità che poi intervenga oppure no  l’acquisizione prevista dall’art. 42 bis del DPR n. 321 del 2001. Post di Dario Meneguzzo – avvocato

No al risarcimento delle spese di partecipazione alla gara in caso di annullamento in autotutela

21 set
21 settembre 2016

Il T.A.R. Milano spiega perché non si possono risarcire le spese di partecipazione alla gara che venga annullata in autotutela. Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Danno da ritardo: quando è risarcibile?

14 set
14 settembre 2016

Il T.A.R., dopo aver ricordato la natura dell’atto plurimotivato e la discrezionalità della P.A. di fronte alla proposta di realizzare un’opera pubblica tramite project financing presentata da un privato, si sofferma sul risarcimento del danno da ritardo.  Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Risarcimento danni da atto illegittimo: manca il nesso di causalità se sussistono fatti autonomamente idonei

13 lug
13 luglio 2016

Il TAR respinge una domanda di risarcimento danni, anche se in precedenza era stato annullato per illegittimità il provvedimento comunale che dispose la decadenza dell’autorizzazione amministrativa per l’esercizio di ristorazione di tipo “A”. Il TAR ha ritenuto che manchi il nesso di causalità tra il provvedimento illegittimo e il danno, qualora nella fattispecie si inseriscano […]

Gare di appalto: per il risarcimento il danno va provato e non si può chiedere il 10% equitativo

29 giu
29 giugno 2016

Il T.A.R. ricorda che per ottenere un risarcimento del danno nell’abito di una procedura di evidenza pubblica, spetta all’offerente provare in modo specifico il danno subito non potendosi chiedere, genericamente, l’applicazione del 10% del prezzo basa di gara e/o la valutazione equitativa disposta dal Giudice ex art. 1226 cc.  Post di Matteo Acquasaliente – avvocato

Reati ambientali e costituzione di parte civile di regioni e comuni

17 giu
17 giugno 2016

La Corte  costituzionale ha deciso che le Regioni e il Comuni possono costituirsi parte civile nel caso di danni per  reati ambientali. I predetti enti lo possono fare per ottenere il ristoro dei danni patrimoniali e non patrimoniali direttamente subiti dal loro territorio.  Post di Gianmartino Fontana – avvocato

Il datore di lavoro P.A. deve tutelare anche il lavoratore pubblico

17 giu
17 giugno 2016

Il T.A.R. Milano precisa che l’art. 2087 c.c. – relativo all’obbligo del datore di lavoro di garantire e tutelare l’integrità fisica/morale del lavoratore – si applica anche alla Pubblica Amministrazione e non solo al datore di lavoro privato. Nel caso di specie il poliziotto era caduto dalle scale prive di corrimano e di dispositivo anti-scivolo, […]

Il risarcimento del danno nel caso di annullamento dell’aggiudicazione

07 giu
7 giugno 2016

In caso di annullamento dell’appalto, ai fini del risarcimento  danni  non è necessario provare la colpa dell’Amministrazione Pubblica. Non è neppure automatica la quantificazione del danno in base al 10% del valore dell’appalto. Il Consiglio di Stato in una recente sentenza ha deciso che il danno vada provato in concreto.  Post di Gianmartino Fontana – […]

Annullamento illegittimo di titoli edilizi: ai fini del risarcimento danni la colpa della P.A. si presume

06 giu
6 giugno 2016

Il TAR Parma si occupa del risarcimento dei danni conseguente all’annullamento illegittimo di un titolo edilizio da parte del comune. Il Comune è stato condannato a pagare euro 15.000, oltre agli interessi e alle spese. Nel caso di specie il fabbricato si trovava lungo la strada comunale, a  confina con una piazza destinata al pubblico […]

© Copyright - Italia ius | Diritto Amministrativo Italiano - mail: info@italiaius.it - Questo sito è gestito da Cosmo Giuridico Veneto s.a.s. di Marangon Ivonne, con sede in via Centro 80, fraz. Priabona 36030 Monte di Malo (VI) - P. IVA 03775960242 - PEC: cosmogiuridicoveneto@legalmail.it - la direzione scientifica è affidata all’avv. Dario Meneguzzo, con studio in Malo (VI), via Gorizia 18 - telefono: 0445 580558 - Provider: Widestore S.r.l. P.I./C.F. 01497070381 - Sede Legale Via Gulinelli, 21/a - 44122 Ferrara

Hit Counter provided by Los Angeles Windows